MA-GNUM  CHA-OS
ovvero L'8 in 15 misteri

di e con Marta Ricci
e con Angelo Casagrande (violoncello)

TEATRO TRIBUTO all'artista LORENZO LOTTO concepito per SPAZI MUSEALI - ITINERARI DEL LOTTO.

Il materiale di studio sul pittore è vastissimo e fa capo ad una foltissima bibliografia. La complessità delle sue opere è tale per cui ancora oggi prosegue la ricerca degli studiosi ed è ancora aperta la discussione sull'interpretazione dei suoi quadri. La qualità e il valore della sua arte sono stati riconosciuti molto tardivamente - d'altronde come succede con tutti i grandi - e non smettono di esser al centro dell'interesse della critica con continui aggiornamenti. Questo dunque non solo dovrebbe far riflettere ma è proprio il fascino dell'artista e cioè il fatto di essere inafferrabile, di aver quel quid che sfugge alla nostra totale comprensione, nelle opere come nella vita. Lo spettacolo vuole scovare ed indagare proprio gli aspetti più reconditi, emblematici e magari anche meno noti della personalità del Lotto, con l'intento di condividerne la scoperta, la conoscenza e l'apprezzamento della sua unicità. Attraverso una ricostruzione della tormentata biografia dell'artista mediata da più fonti e anche da “scritti di suo pugno” la performance ripercorre le tappe fondamentali della sua vita itinerante ed inquieta come la sua anima. Specchio ne è la sua arte degna di una mente e di una sensibilità moderne.